Una risposta su “La mamma è sempre la mamma”

  1. Mia mamma mi ha “perseguitata” per anni con chiamate alle ore più assurde, adesso non riesce più a reggere in mano il telefono e forse non si ricorda più come funziona. Mentirei se dicessi che mi mancano le telefonate alle sei di mattina del sabato o all’una di notte durante la settimana lavorativa, penso invece con tristezza al momento in cui si è resa conto di non riuscire più a compiere un’azione così semplice .

I commenti sono chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi